HUMANITIES:FILOSOFIA,LETTERATURA,ARTE,ARCHITETTURA,SOCIETÀ,COMUNICAZIONE:TOPOLOGIA,FISICA,FULLERENE

venerdì 2 agosto 2013

DOSTOEVSKIJ,DENUNCIATO DA UN GIOVANE PER FRASI VOLGARI E OFFENSIVE

L'IDIOTA DI DOSTOEVSKIJ



Un giovane, per protestare contro una legge che, in Kamchatka,  vieta l'utilizzo di parole offensive e/o volgari nel cinema e in letteratura, ha denunciato Dostoevskij per aver utilizzato il termine "idiota" nel suo romanzo.

La denuncia è stata accolta con l'apertura del relativo fascicolo cui sono seguite accurate indagini. 


L'iter si è concluso con l'archiviazione per "sopraggiunta notizia del decesso dell'autore".

Se ne deduce che:

1 - Dostoevskij non è molto conosciuto in Russia o meglio l'analfabetismo continua ad essere una piaga
2 - ancora una volta la realtà supera ogni immaginazione anche quella di Kafka
3 - l'assurdo tocca vertici ...vertiginosi
4 - la burocrazia, senz'altro in questa circostanza, supera se stessa e si merita gli epiteti non proprio gratificanti di cui è fatta tradizionalmente oggetto
 5 - se la notizia è una bufala... complimenti

Comunque, di fronte a Palazzo Pitti a Firenze, c'è una targa che ricorda come Dostoevskij non solo è esistito ma ha vi ha scritto l'Idiota e vi ha abitato: chi ha accolto la denuncia può sincerarsene se non ne trova traccia nella madrepatria e per non fare fino in fondo la figura dell'idiota...


Miniatura della versione delle 22:27, 6 mag 2009 

IN QUESTI PRESSI 
FRA IL 1868 ED IL 1869
FEDOR MIHAILOVIC DOSTOEVSKIJ
COMPI` IL ROMANZO "L'IDIOTA"


Miniatura della versione delle 22:27, 6 mag 2009

 

1 commento: