domenica 28 novembre 2021

KANDINSKY

Ecco un articolo molto interessante di Camilla G. Iannacci analizza l'attività del precursore e fondatore della pittura astratta e anche la produzione dell'esponente di spicco del secolo d'oro olandese https://www.sanremonews.it/2021/11/26/leggi-notizia/argomenti/economia/articolo/larte-di-kandinsky-e-veermer.html

sabato 27 novembre 2021


teoria del caos

 

Il caos da Esiodo a Giorgio Parisi è esperibile nei modi di dire, in situazioni ed esperienze di vita su cui non riflettiamo e nell'arte, nella letteratura ed in Filosofia.

Chi non ha mai detto "cos'è questo caos" entrando nella stanza dei giochi dei bambini?

mercoledì 24 novembre 2021

domenica 21 novembre 2021

Immagine teoria delle stinghe


Metaverso il nuovo mondo di Zuckerberg
 
è la nuova Alice che ci teletrasporta in una realtà delle meraviglie ove saremmo tutti degli ologrammi volanti da casa alla fabbrica, dall'ufficio ad un party e ritorno. 

Vedremo il tutto con visori avveniristici, speriamo non del genere occhialoni da saldatori come ora si presentano, più contenuti. 

martedì 16 novembre 2021

il caos


Indice dei contenuti
  • Il pensiero scientifico e filosofico ed il chaos 
  • La complessità: Fisica e Filosofia
  • Mauro Ceruti: la complessità, la tecnica e la filosofia
  • Nietzsche: il chaos, dionisiaco e l'apollineo
  • Il "chaosmos” di Joyce e la Monade di Leibniz
  • Il chaos, la pioggia e la borsa
  • Il gatto di Schrödinger e la quantistica
  • Giorgio Parisi: cos'è la scienza
  • Giacinto Plescia: Ontodynamis
  • Conclusione: cos'è “la verità di una teoria”


Il pensiero scientifico e filosofico, da sempre, è impegnato nella riflessione sul "chaos".

Il "chaos" è presente non solo nella matematica e nella fisica ma è costitutivo dell'universo, é "consustanziale" alle esperienze di vita dell'individuo.

Si parte con i frattali di Mandelbrot rappresentati tramite il "Fractal Zoom" per arrivare ad un frattale presente in natura e commestibile come il cavolo.

 

Il chaos è esperibile anche attraverso i modi di dire, con una precisazione: il noto detto "col cavolo che te lo dico" va declinato, per avere un'dea del chaos, "te lo dico col cavolo" e, nel nostro video, col cavolo romano, ovvero fisica e filosofia del cavolo, beninteso in senso proprio:

 

A coloro cui i cavoli sono indigesti proponiamo una narrazione aulica del chaos con una farfalla:

sabato 13 novembre 2021


GIACINTO PLESCIA ONTODYNAMIS 

Indice dei Contenuti

  • Lo human-tech-space di Internet come singolarità topologica
  • Il caos come filo d'Arianna del sapere e di Internet
  • I blogger influencer nello human-tech-space di Internet come singolarità topologica
  • La fisica, la storia e la poesia
  • Hawking, Gödel, Mozart
  • Conclusioni


  • Lo human-tech-space di Internet come singolarità topologica


Internet è uno human-tech-space ove una tazza da tè non ha bisogno della madeleine di Proust per essere gustata infatti diventa una ciambella. Magie? No. E' la topologia, bellezza.

 

mercoledì 10 novembre 2021

 

MARIA IANNICIELLO

logo di internet 

https://www.culturaeculture.it/dicono-di-noi/

https://www.facebook.com/maria.ianniciello.giornalista

La rete ha conosciuto una metamorfosi che non ha, del tutto, inficiato la sua vocazione culturale grazie a tanti che la animano.

L' Arpanet, dall'ambito militare, arriva nel 1969 alle università americane e nel 1991 diventa www. al Cern grazie a Tim Berners-Lee che non ha esercitato diritti di copyright sulla sua creatura.

La gratuità della rete coesiste, ancora, accanto a servizi a pagamento, advertising ed un prorompente e-commerce.

Lo human-tech-space di Internet ha un'intrinseca capacità e necessità di inclusione e partecipazione alla vita virtuale ma riproduce, allo stesso tempo, esclusione.